Missione Villamontes


Sin dall’inizio sosteniamo la Missione Villamontes, gestita da quattro suore missionarie che, grazie alla loro volonta’ e tenacia, salvano quotidianamente preziose vite umane in un Paese in cui il tasso di mortalita’ infantile e’ ancora molto elevato.

Nel 2004 e nel 2005 abbiamo offerto un contributo alla Missione per completare l’alimentazione dei bambini nelle scuole elementari con pane, latte ed integratori.

Il Centro diurno e’ sostenuto dal Municipio di Villamontes, il quale — attraverso il programma governativo PAN — copre lo stipendio del personale e cibo secco quale riso e cereali. Tale contributo del Municipio si limita però a coprire le spese per sei mesi all’anno e non prevede la fornitura di latte, carne, verdura, vestiti, vaccinazioni, ecc.. Ciò veniva finanziato dai pochi mezzi a disposizione delle suore missionarie.
Durante i sei mesi in cui i bambini tornavano a casa, essi ricadevano però in precarie condizioni di salute e di denutrizione.

Grazie al vostro generoso sostegno siamo riusciti a finanziare l’apertura del Centro per tutto l’anno durante il 2006 e il 2007 e abbiamo fornito materiale di prima necessità (culle, lettini, passeggini, tavoli, sedie ed anche un parco giochi per la gioia di tutti i bambini).

Ora intendiamo dare una nuova impostazione alla nostra collaborazione con il Centro diurno: abbiamo quindi deciso di sostenere i 32 bambini ospiti, tramite dei padrinati e cercando in parallelo di sviluppare dei progetti con le mamme dei bimbi, in modo che la nostra azione possa perdurare nel tempo.

Tanja Pelli, membro del nostro Comitato, si e’ recata a Villamontes lo scorso mese di agosto per visitare il Centro, raccogliere informazioni e preparare in dettaglio le schede di ogni bambino. Tanja ha conosciuto la realtà del posto, le problematiche quotidiane e le storie dei singoli bambini.



Sostieni uno dei nostri bimbi: con soli fr. 280.— all’anno gli permetterai di essere seguito da educatori specializzati nel recupero di bambini denutriti, gli garantirai tutte le cure necessarie alla riabilitazione, gli permetterai di mangiare ogni giorno, di essere lavato, vestito, curato e vaccinato.
Darai la certezza al tuo bimbo che il domani e’ un giorno che potrà essere vissuto.


Villamontes, settembre 2007

"Ho trascorso una settimana con i bimbi del centro,
ho conosciuto le loro storie di una vita appena incominciata ma già carica di sofferenza, dolore, abbandono.
Fatta di ragazze madri, donne abbandonate, picchiate ed umiliate.
Fatta di genitori senza tetto costretti a vivere in capanne costruite con quattro pali avvoli in plastiche o lamiere.
Ho visto i loro sguardi pieni di speranza,
ho visto i loro sorrisi puri e snceri,
ho visto la loro gran voglia di vivere
ho visto la loro accettazione di una vita senza la certezza del domani".

Tanija Pelli
Membro del Comitato

altre foto...